Matteo Taras

Matteo Taras (1988) si è diplomato col massimo dei voti presso il Conservatorio "L. Canepa" in Pianoforte ad indirizzo solistico, sotto la guida dei maestri G. Brollo e A. Revel; contemporaneamente ha seguito il corso di Composizione col Maestro R. Dapelo. Successivamente consegue il diploma accademico nell'indirizzo didattico, per poi affrontare il Tirocinio Formativo Attivo presso la scuola pubblica; nel contempo frequenta l'Accademia Pianistica Internazionale di Pinerolo con importanti maestri.
Dopo aver avuto le prime esperienze direttoriali all'età di dodici anni, seguendo diversi corsi di formazione tenuti da riconosciuti direttori, frequenta a Vicenza l'Accademia Europea di Direzione e continua tuttora a studiare ed approfondire la materia.

Ha preso parte al progetto "Scekinà", ensemble che mira alla mescolanza stilistica tra la cultura etnica caraibica e quella sarda, grazie al quale ha svolto attività concertistica ed organizzativa sul territorio nazionale ed ha pubblicato un CD. Successivamente al periodo di formazione, inizia l'attività professionale come strumentista: come maestro collaboratore per l'opera e per il balletto, lavorando con enti quali la Royal academy of Dance e l'Ente Lirico "M. De Carolis" oltre che con privati e associazioni riconosciute. Svolge attività concertistica come pianista e clavicembalista in varie formazioni cameristiche e orchestrali. Attualmente è docente presso il Liceo Classico, Musicale e Coreutico "D. A. Azuni" di Sassari, dove insegna Teoria musicale e pratica musicale per la danza, ed è stato recentemente nominato Maestro preparatore della Polifonica Santa Cecilia.